Albarese | Parco Naturale delle Maremma

Capalbio


Colline Metallifere


la costa Toscana

Crete Senesi

Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Grosseto

Manciano


Montalcino

Monte Amiata

Montepulciano

Prato

Scansano

Siena

          Fonti di Siena

Sorano

Sovana

Val d'Elsa

Val d'orcia

          Montalcino

          Pienza

          Sant'Antimo

San Quirico d'Orcia

Radicofani


Valle d'Ombrone

 

 

 

 

 

 

 





 
Montalcino

Poggio alle Mura, Castello Banfi

Montalcino | Poggio alle Muro, Banfi Castle[1]

 

Toacana ] Galleria di immagini  
     
   
Montalcino | Poggio alle Mura
   
   

Poggio alle Mura è una località del comune italiano di Montalcino. Si trova non distante dal confine con la provincia di Grosseto e confina a nord con Camigliano, ad est con Sant'Angelo Scalo, a sud con Borgo Santa Rita e ad ovest con Monte Antico.

Storia

Il borgo di Poggio alle Mura nacque nell'epoca alto-medievale in un periodo precedente all'anno 1000 e si sviluppò significativamente a partire dalla seconda metà del XIII secolo, in seguito alla battaglia di Montaperti (1260).[2] Nel 1377 la località di Poggio alle Mura è ricordata per la presenza del castello tra le proprietà degli eredi di Francesco di Tommaso Colombini.[2]

Il borgo conobbe particolare fortuna durante il Medioevo data la sua posizione che gli permetteva di controllare facilmente il vasto territorio senese compreso tra Montalcino, il monte Amiata e la Maremma, nel punto di confluenza dell'Orcia e l'Ombrone, tanto da essere oggetto di contesa anche da parte dei signori del grossetano, la famiglia Aldobrandeschi, e da parte di Firenze, che temeva un ulteriore sviluppo di Siena verso il mare.[2] Il castello fu proprietà dei Tolomei, dei Placidi, fatta eccezione per la breve parentesi di quando la Repubblica di Siena lo tolse ad Ardello Placidi, accusato di essere un ribelle, per cederlo allo Spedale di Santa Maria della Scala, e in seguito dei Banfi.[2] Poggio alle Mura contava 143 abitanti nel 1833.[3]

Nel 1978 venne fondata l'azienda Castello Banfi che ha trasformato il borgo in un noto centro turistico eno-gastronomico, grazie allo sviluppo dell'attività vitivinicola.[1][4]

Nel 2007 sono stati qui rinvenuti i resti fossili di una balena vissuta nella zona circa cinque milioni di anni fa, nel periodo pliocenico in cui le calde acque del mare tirrenico ricoprivano l'area occupata dagli attuali vigneti.[1] La scoperta e lo scavo sono stati effettuati dai ricercatori del Museo Geopaleontologico GAMPS di Scandicci.

Monumenti e luoghi d'interesse

Architetture religiose

L'edificio religioso di maggiore interesse è la pieve di San Sigismondo, situata poco distante dal borgo lungo la strada provinciale che conduce a Tavernelle. Si tratta di un'antica pieve risalente al XII secolo che conteneva importanti opere di scuola senese del XIV e XV secolo conservate nel museo di Montalcino.[3] Di fianco alla pieve è inoltre situato il cimitero a servizio della località.

All'inizio del viale alberato che conduce all'area castellana si trova la cappella di San Niccolò, cappella gentilizia del castello di Poggio alle Mura, che risale con buone probabilità al XIII secolo, anche se risulta modificata nel corso dei secoli successivi. È registrato nelle cronache un restauro avvenuto nel XVII secolo.

Poco distante, lungo la strada tra il castello e la pieve, si raggiunge il piccolo nucleo poderale di Belcontento, dove è situata una cappella rurale risalente alla seconda metà del XVIII secolo che si presenta in stile neoclassico.

Castello Banfi

Il castello di Poggio alle Mura, già presente in epoca alto-medievale, è stato completamente ricostruito nel 1438 e restaurato nel corso del XVII secolo.[2] Sul volgere della seconda guerra mondiale un'ala del castello fu minata e distrutta, e successivamente ricostruita.[2] Lungo la cortina muraria si aprono due porte, la principale e una più piccola che conduce al cortile d'onore, esempio di architettura rinascimentale con arcate, volte a vela, lunotti e uno stemma mediceo del XVII secolo.[1][2]

All'interno è ospitato il museo della bottiglia e del vetro, intitolato a John F. Mariani, fondatore dell'azienda vitivinicola "Castello Banfi".[1][5]


   
   

Mappa Poggio alle Mura, Castello Banfi | Ingrandire mappa


 
   

Map of the Brunello di Montalcino region | Member companies of the DOCG Brunello di Montalcino

 

Mappa Brunello di Montalcino vineti e Monte Amiata

 

Consorzio del Brunello di Montalcino | Consorzio del Vino Brunello di Montalcino | Costa del Municipio, 1, 53024 Montalcino (Siena)

   
Member companies of the DOCG Brunello di Montalcino [1]

   
   
A     B     C     D         F     G     H     I     J     K     L     M     N     O     P     Q     R     S     T     U     V    W     Z
       

 

Biodynamic winemaking in Tuscany | Roses in Brunello di Montalcino vineyards, Montalcino

 

Holiday Accommodation Tuscany


Holiday homes in the Tuscan Maremma | Holiday home Podere Santa Pia

 

Colline sotto Podere Santa Pia
Celebrare il dolce far niente
Colline sotto Podere Santa Pia
 

Podere Santa Pia

 

   


Montalcino

 

Palazzo dei Priori a Montalcino   A view from Montalcino (5772034130)   La chiesa di San Francesco si trova alla fine di via Ricci, Montalcino

Palazzo dei Priori a Montalcino

 

  Panorama con la chiesa di San Francesco  

La chiesa di San Francesco, alla fine di via Ricci

 

Montalcino

Frazioni Montalcino

 

San Quirico d'Orcia - lo.tangelini
  Sant'Angelo in Colle   Panorama of Sant’Angelo in Colle, hamlet of Montalcino

Val d'Orcia album

 

 

Sant'Angelo in Colle

 

  Panorama Sant’Angelo in Colle, Montalcino
Castello Banfi, Montalcino   Brunello di Montalcino vineti e Monte Amiata   Montalcino vineyard - panoramio

Castello Banfi, Montalcino

 

 

Brunello di Montalcino vineti e Monte Amiata

 

  Brunello di Montalcino vineyards, Montalcino

  1. Guide d'Italia. Toscana, Milano, Touring Club Italiano, 2012, p. 669.
  2. Castello di Poggio alle Mura, castellitoscani.com. URL consultato il 15 gennaio 2017.
  3. Emanuele Repetti, «Poggio alle Mura», in Dizionario geografico fisico storico della Toscana, vol. 4, Firenze, 1841, p. 490.
  4. Luciano Ferraro e Luca Gardini, Vignaioli e vini d'Italia. Guida a 200 produttori d'eccellenza, Corriere della Sera, 2013, p. 143. URL consultato il 15 gennaio 2017.
  5. Il Museo della Bottiglia e del Vetro "John F. Mariani", castellobanfi.com. URL consultato il 15 gennaio 2017.



[0] Photo by Rein Ergo