Albarese | Parco Naturale delle Maremma

Capalbio


Colline Metallifere


la costa Toscana

Crete Senesi


         
Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Grosseto


Manciano


Montagnola Senese


Montalcino

Monte Amiata

Montepulciano

Prato

Scansano

Siena

          Fonti di Siena

Sorano

Sovana

Val d'Elsa

Val d'orcia

          Montalcino

          Pienza

          Sant'Antimo

          San Quirico d'Orcia

          Radicofani

          Walking in the Val d'Orcia


Val di Chiana


         Montepulciano

         Montefollonico


Valle d'Ombrone

 

 

 

 

 

 

 





 
Montalcino

Vigna Masseto

N L         E N G         I T        D E U

La vigna del Masseto, Bolgheri, Castagneto Carducci [1]

 

Toacana ] Galleria di immagini  
     
   
La vigna del Masseto, Bolgheri, Castagneto Carducci
   
   

Masseto è un cru da uve merlot provenienti dal vigneto sito sulla collina eponima, nella frazione di Bolgheri del comune di Castagneto Carducci, in Toscana.

Il vigneto è coltivato su sette ettari della Tenuta dell’Ornellaia. Suo territorio è ben delimitato da una piccola macchia arancione in corrispondenza esatta della vigna Masseto. È l'unica macchia di quel tipo in tutta la carta e sta ad indicare la presenza di un suolo ricco di argille plioceniche. Il rispetto per l'unicità del territorio, unito alla grande esperienza che guida tutti gli aspetti della lavorazione, genera una produzione limitata per garantire la massima qualità e una puntuale attenzione ai dettagli: dalla raccolta effettuata a mano, alla vinificazione e all'affinamento individuale per le uve di ciascuna porzione del vigneto Masseto.

Il vigneto

Il vigneto si divide in tre aree specifiche (Alto, Centrale, Junior) determinate dalle peculiarità del terreno. La parte superiore della collina è composta da terreni meno profondi, sabbiosi e abbastanza sassosi. Questo terreno produce vini più ‘lineari'. Più in basso, nell'area centrale, c'è una percentuale più elevata di argille plioceniche. Questo terreno produce vini dalla struttura tannica più importante. Ai piedi della collina si trova la zona più bassa del vigneto, con terreni argilloso-sabbiosi. Questo terreno produce vini più leggeri, usati per ammorbidire la ruvidezza dei tannini degli altri vini. In generale in ognuna di queste tre zone le uve maturano in momenti differenti e quindi richiedono di essere vendemmiate separatamente. La disposizione dei filari nel vigneto è perpendicolare rispetto alla pendenza massima della collina per permettere alle piogge di penetrare lentamente nel terreno. L'allevamento è a cordone speronato, con un numero di gemme e una resa che varia in base a ciascuna vite. Lo sviluppo della vite dipende in buona parte dal lavoro manuale dei viticoltori che diradano circa il 5-10% della produzione per far sì che la pianta raggiunga il suo equilibrio.

 

   
   
 
   


La Costa degli Etruschi | Galleria fotografica

 

Viale dei Cipressi, Bolgheri, Castagneto Carducci   Oratorio di san guido 03   Bolgheri, Castagneto Carducci, Viale dei Cipressi, e l'Obelisco Carducci

Viale dei Cipressi, Bolgheri, Castagneto Carducci

 

 

Oratorio di San Guido

 

  Bolgheri, Castagneto Carducci, Viale dei Cipressi, e l'Obelisco Carducci
Cypress trees between San Quirico d'Orcia and Montalcino   Bolgheri Viale dei Cipressi 001   Oratorio di San Guido, Bolgheri, Castagneto Carducci

Cypress trees between San Quirico d'Orcia and Montalcino

 

 

Viale dei Cipressi, Bolgheri,  la famosa poesia di Giosuè Carducci intitolata "Davanti San Guido"

 

  Oratorio di San Guido, Bolgheri, Castagneto Carducci


[1] Foto di Manuelarosi, licenziato in base ai termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.



 



Sito ufficiale, su masseto.net.

 

 


Holiday accomodation in Tuscany



Case vacanza in Toscana | Podere Santa Pia



Colline sotto Podere Santa Pia

Podere Santa Pia

 

  Podere Santa Pia  
Colline sotto Podere Santa Pia
         

Tra i cipressi al Podere Santa Pia

 

   

#poderesantapiaIl nostro giardino. Insieme ai vigneti e agli uliveti, i cipressi sono l'elemento simbolo del paesaggio toscano.