Albarese | Parco Naturale delle Maremma

Capalbio


Colline Metallifere


la costa Toscana

Crete Senesi

Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Grosseto

Manciano


Montalcino

Monte Amiata

Montepulciano

Prato

Scansano

Siena

          Fonti di Siena

Sorano

Sovana

Val d'Elsa

Val d'orcia

          Montalcino

          Pienza

          Sant'Antimo

San Quirico d'Orcia

Radicofani


Valle d'Ombrone

 

 

 

 

 

 

 





 
Montalcino

Abbazia di Sant'Antimo - 52 - L'altare maggiore e il crocifisso visti dal matroneo

N L         E N G          I T        D E

Abbazia di Sant'Antimo. L'altare maggiore e il crocifisso visti dal matroneo [1]
Veduta dall'alto dell'altar maggiore della chiesa, sui cui gradini è stato scolpito il lascito "in toto regno Italico e in tota marca Tuscie"


Toacana ] Galleria di immagini  
     
   
Abbazia di Sant'Antimo.  L'altare maggiore e il crocifisso visti dal matroneo

   
   

L'abbazia di Sant'Antimo sorge nella solitaria Valle Starcia, piccolo ruscello affluente dell’Orcia, che si trova pochi km a sud di Montalcino.

Il nucleo primitivo dell'abbazia di Sant'Antimo risale al culto delle reliquie di Sant'Antimo di Arezzo, alla cui morte, nel 352, sul luogo del suo martirio venne edificato un piccolo oratorio[senza fonte]. Nello stesso luogo sorgeva una villa romana: lo dimostrano i numerosi reperti di epoca romana come il bassorilievo con la cornucopia sul lato nord del campanile o alcune colonne nella cripta carolingia. L'incisione “Venite et bibite” invece farebbe pensare alla presenza di una fonte con proprietà terapeutiche. Nel 715 la chiesa era custodita da un prete della diocesi di Chiusi.

Nel 770 i Longobardi incaricarono l'abate pistoiese Tao di iniziare la costruzione di un monastero benedettino e gli affidarono anche la gestione dei beni demaniali del territorio.[2] Le abbazie erano utilizzate come sosta dai pellegrini diretti a Roma, dai mercanti, dai soldati e dai messi dei re.

Carlo Magno, di ritorno da Roma nell'781, ripercorrendo la grande via creata dai Longobardi, chiamata in seguito "Francigena" perché "strada originata dai Franchi", giunse a Sant'Antimo e pose il suo sigillo sulla fondazione del monastero. Quasi certamente la fondazione ad opera di Carlo Magno è da interpretare come una pura leggenda medievale. Il 29 dicembre 814 un documento di Ludovico il Pio, figlio e successore di Carlo, arricchisce l'abbazia di doni e privilegi. L'abbazia diventa a tutti gli effetti, un'abbazia imperiale.

Con l'impulso carolingio, la comunità inizia il suo periodo di apogeo. L'abate di Sant'Antimo è insignito del titolo di conte palatino (Conte e consigliere del Sacro Romano Impero). L'esame delle carte imperiali, tra cui quella di Enrico III del 1051, e di quelle papali si contano numerosi territori chiese appartenenti o posti sotto la giurisdizione dell'abbazia: 96 tra castelli, terreni, poderi e mulini; 85 tra monasteri, chiese, pievi e ospedali dal grossetano al pistoiese passando da Siena e Firenze.

Il possedimento principale della comunità era il castello di Montalcino, dove il priore alloggiava in una residenza ora inglobata entro le mura della fortezza.

 

   
   

Mappa Abbazia di Sant’Antimo OpenStreetMap | Igrandire mappa


 
   

Photo album Abbey of Sant'Antimo

 

     
Sant Antimo Apsis aussen   L'Abbazia di Sant'Antimo (Montalcino)  Abbazia di Sant'Antimo - 57 - La navata destra
L'Abbazia di Sant'Antimo [2]  

L'Abbazia di Sant'Antimo (Montalcino)[1]

 

   La navata destra[1]
         
         

Trekking in Toacana | Itinerari in Toscana tra i borghi della Val d'Orcia


Walking from Montalcino to San Quirico d'Orcia | 13,07 km

Walking from Montalcino to Sant'Antimo | 10,92 km

Anello Montalcino - Abbey of Sant'Antimo | 24,07 km

Anello Abbey of Sant'Antimo | 7,53 km

 

 



La casa vacanze Podere Santa Pia è situata nella splendida campagna della Maremma Toscana al centro di una zona di alto interesse paesaggistico e culturale, pochissimi chilometri la separano dal Monte Amiata e dal favoloso città Montalcino, Pienza e Montepulciano. Un posto decisamente incantevole, una struttura semplice ma da sogno, e curato nei dettagli con classe ed eleganza.
Il podere Santa Pia, tipico casale della campagna toscana si trova ad una distanza di 32 km dal paese di Abbazia di Sant'Antimo ed altrettanto.


Guida per la Toscana | Case Vacanza Toscana | Podere Santa Pia


[1] Photo by Dongio, released this work into the public domain.
[2] Photo by Adrian Michael, licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported license.




Trekking in Toscana | Anello – Abbazia di Sant’Antimo

Trekking in Tuscany | Circular walk from Sant'Antimo