Alberese | Parco Naturale delle Maremma

Arezzo


Capalbio


Colline Metallifere


la costa Toscana

         Walking along the Tuscan coast

Crete Senesi

         
Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

         Walking in the Crete Senesi

Grosseto


Manciano


Montagnola Senese

         Walking in the Montagnola senese


Montalcino

Monte Amiata

Montepulciano

Prato

Scansano

Siena

          Fonti di Siena

Sorano

Sovana

Val d'Elsa

          San Gimignano

Val d'orcia

          Montalcino

          Pienza

          Sant'Antimo

          San Quirico d'Orcia

          Radicofani

          Walking in the Val d'Orcia


Val di Chiana

         Montepulciano

         Montefollonico


Valle d'Ombrone

 

 

 

 

 

 

 





 
Le Crete Senesi

MonteOliveto372.jpg

N L          E N G 

Veduta generale sull'abbazia di Monte Oliveto Maggiore, campanile e chiesa (2)

 

Toacana ] Galleria di immagini  
     
   
L'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore e la Cattedrale della Natività di Maria di Monte Oliveto Maggiore
   
   

L’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore è situata in una bella posizione tra i calanchi tipici della Crete senesi.
Seguaci dell'ordine dei benedettini, gli olivetani fondarono il loro monastero nel 1313. Il beato Bernardo Tolomei (1272-1348) costituì una comunità religiosa con il nome di Congregazione di Santa Maria di Monte Oliveto, sull'omonimo monte a metà strada tra Siena ed Arezzo.

Un bel sentiero tortuoso in mattoni rossi e fiancheggiato da cipressi conduce dalla bella portineria asimmetrica, decorata con una terracotta di Della Robbia, fino all'Abbazia.


La cattedrale della Natività di Maria di Monte Oliveto Maggiore

La cattedrale della Natività di Maria di Monte Oliveto Maggiore venne costruita tra il 1400 e il 1417 come chiesa abbaziale dell'annessa abbazia. È situata sul fianco dell'edificio dell'abbazia, annessa al chiostro grande. Il grande edificio, che venne solennemente consacrato nell'anno 1417, era in gotico italiano, con affreschi policromi lungo le pareti della navata e nell'abside.
Nel 1772, all'interno, la chiesa è stata radicalmente restaurata in stile barocco su progetto del camerte Giovanni Antinori; questo intervento di restauro, pur avendo modificato radicalmente l'aspetto interno della chiesa, non ne ha modificato la struttura.


   
   

Mappa Abbazia di Monte Oliveto Maggiore OpenStreetMap | Ingrandire mappa


 
   

La chiesa

Si accede dal chiostro grande attraverso un passaggio sulla cui sinistra è posto l'affresco Gesù che porta la croce, uno dei capolavori del Sodoma. Adestra Gesù alla colonna, dello stesso; inoltre, San Benedetto che dà la regola ai fondatori di Monte Oliveto. Si passa quindi nell'atrio (sul posto della seconda chiesa di Monte Oliveto, eretta dai Patrizi nel 1319): alle pareti, due affreschi raffiguranti Padri eremiti del deserto, uno dei quali datato 1440, e una grande scena monocroma con un Miracolo di San Benedetto, tutti coevi e attribuibili a uno stesso ignoto artefice, certamente senese; entro nicchia, Madonna col Bambino in trono, gruppo marrnoreo attribuito a fra' Giovanni da Verona (1490).


Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, passaggio tra chiostro e chiesa, Il Sodoma, Cristo porta croce   Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, passaggio tra chiostro e chiesa. Il Sodoma, Benedetto che dà la regola ai fondatori di Monte Oliveto   Storie di s. benedetto, 00 sodoma - gesù alla colonna 01

Passaggio tra chiostro e chiesa, Il Sodoma, Cristo porta croce

 

 

Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, passaggio tra chiostro e chiesa. Il Sodoma, Benedetto che dà la regola ai fondatori di Monte Oliveto

 

 

,Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, Il Sodoma, Storie di s. benedetto, Gesù alla colonna

 

Si passa quindi nell'atrio (sul posto della seconda chiesa di Monte Oliveto, eretta dai Patrizi nel 1319): alle pareti, due affreschi raffiguranti Padri eremiti del deserto, uno dei quali datato 1440, e una grande scena monocroma con un Miracolo di San Benedetto, tutti coevi e attribuibili a uno stesso ignoto artefice, certamente senese; entro nicchia, Madonna col Bambino in trono, gruppo marrnoreo attribuito a fra' Giovanni da Verona (1490).(2)

Passaggio tra chiostro e chiesa, ignoto senese,
Padri eremiti, 1440 (attr. Giovanni di Paolo)   Monte oliveto maggiore, passaggio tra chiostro e chiesa, ignoto senese, miracolo di san benedetto, 1440 (attr. giovanni di paolo)   Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, passaggio tra chiostro e chiesa, volta con evangelisti

Passaggio tra chiostro e chiesa, ignoto senese,Padri eremiti, 1440 (attr. Giovanni di Paolo)

 

 

Passaggio tra chiostro e chiesa, ignoto senese, Miracolo di San Benedetto, 1440 (attr. Giovanni di Paolo)

 

  Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, passaggio tra chiostro e chiesa, volta con evangelisti

Per una porta a destra si entra nella luminosa chiesa, a croce latina a una navata, rinnovata all'interno in grandiose forme barocche da Giovanni Antinori (1772). Nella navata è un magnifico coro ligneo, intagliato e intarsiato da fra' Giovanni da Verona (1503-05; la parte verso la facciata è aggiunta del '600), una delle più mirabili opere di tarsia (uccelli, fontane, oggetti diversi, vedute di Siena) che conti l'Italia.


  Fra raffaele da verona, badalone coro intarsiato di monte oliveto maggiore, 1520, 02   Fra raffaele da verona, badalone coro intarsiato di monte oliveto maggiore, 1520, 01

Fra Raffaele da Brescia, leggio intarsato del coro (con gatto)

 

       

Il leggio di Raffaele da Brescia (1520) è particolare per la raffigurazione di un gatto, a dimensioni quasi naturali. In queto contesto è un richiamo metaforico all’essere vigile, esortazione per ii monaci benedettini.

 

Nel mezzo si leva un massiccio leggio, opera eli fra' Raffaele da Brescia (1520). Già nel 1502, infatti, il fra’ Raffaele resiedeva nell’archicenobio dell’Ordine a Monte Oliveto Maggiore, presso Siena, dove fu trasferito per lavorare a fianco del celebre intarsiatore fra’ Giovanni da Verona, reduce dai lavori nel monastero di S. Maria in Organo a Verona e ora incaricato del rifacimento del coro della casa madre degli olivetani. La gran parte dei lavori venne portata a termine fra 1503 e il 1505 con l’ulteriore ausilio di fra’ Antonio da Venezia detto il Prevosto. L'allestimento consisteva nella messa in opera di 104 stalli su due file nella chiesa dell'Abbazia di Monte Oliveto. Degli originari pannelli intarsiati del registro superiore non ne restano che 14 attribuibili a frà Giovanni da Verona, affiancati da altri 30 dello stesso artista, ma provenienti dal soppresso monastero senese di S. Benedetto fuori Porta Tufi. Altri 38 Stalli, prodotti dall'artista, furono inseriti nel coro del duomo di Siena nel 1813 in seguito alle soppressioni napoleoniche degli ordini religiosi.(3)

 

Al sommo della cupola, Assunta, tela circolare di Jacopo Lìgozzi, cui appartiene anche la Natività di Maria dietro l'altare maggiore (1598; replica dell'autore). Nel coro e sul transetto, vetrate moderne. Nel transetto sinistra si apre l'ingresso alla cappella del Sacramento, al cui altare, grande Crocifisso in legno policromato della prima metà del '300. Di fronte è l'accesso alla Sagrestia, ripristinata, con soffitto gotico e bancali intarsiati del 1417.

 





   
MonteOliveto380   Monastero di Monte Oliveto Maggiore   Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, Chiusure

 Anello Chiusure - Abbazia Monte Oliveto Maggiore


 

Monastero di Monte Oliveto Maggiore

 

 

Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, Chiusure

 

Escursioni in Toscana: i tour più belli della Crete Senesi

Van Monte Oliveto Maggiore naar San Giovanni d'Asso | 6,48 km | 1,5 hours

Anello Chiusure - Monte Oliveto Maggiore, Asciano | 5,64 km

Montalcino - Buonconvento - Abbazia Monte Oliveto Maggiore  | 27 km | 5,5 hours circa

Trekking tra Torre a Castello, Monte Sainte Marie e Asciano | 12.61 km - 2,5 hours

 


Casa vacanze Toscana



Casa vacanze Toscana | Toscana: casa vacanze in provincia di Grosseto | Podere Santa Pia


MontalcinoPanorama
     

 

 

Montalcino album

 

Der Blick geht bis das Ombrone Tal, Cinigiano und Colle Massari und das Mittelgebirge der Colline Metallifere im Westen

 


Il Sodoma (Giovanni Antonio Bazzi) | Le storie di San Benedetto | Chiostro grande del monastero di Monte Oliveto Maggiore

Abbazia di Santa Maria di Monte Oliveto,
Monte Oliveto Maggiore, 53041 Asciano (SI), Toscana

Website | Abtei Monte Oliveto Maggiore

Region Toskana in Italien | Crete Senesi


Bibliografia

  • Bruno Frescucci (a cura di), Arte organaria nei secoli XV-XVI-XVII: la scuola cortonese, Cortona, Grafiche Calosci, 1976, ISBN non esistente.



[1] Photo by Acer11, licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported2.5 Generic2.0 Generic and 1.0 Generic license.
[2] Fonte: Touring club italiano, Toscana: (esclusa Firenze), Touring Editore, Milano, 1997, p. 633.
[2] Fonte: Crete Senesi | www.cretesenesi.com/fra-raffaele-da-brescia

Questo articolo è basato parzialmente sugli articoli Abbazia di Monte Oliveto Maggiore e Olivetaner dell' enciclopedia Wikipedia ed è rilasciato sotto i termini della GNU Free Documentation License.