Albarese | Parco Naturale delle Maremma

Capalbio


Colline Metallifere


la costa Toscana

Crete Senesi

         
Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Grosseto


Manciano


Montagnola Senese

         Walking in the Montagnola senese


Montalcino

Monte Amiata

Montepulciano

Prato

Scansano

Siena

          Fonti di Siena

Sorano

Sovana

Val d'Elsa

Val d'orcia

          Montalcino

          Pienza

          Sant'Antimo

          San Quirico d'Orcia

          Radicofani

          Walking in the Val d'Orcia


Val di Chiana

         Montepulciano

         Montefollonico


Valle d'Ombrone

 

 

 

 

 

 

 





 
Montalcino

ArcidossoTorreGiurisdavidicaMonteLabbro8.jpg

 

Rovine dell'Eremo Eremo Lazzaretti, sulla Torre Giurisdavidica, in cima al Monte Labbro (1193 m), Arcidosso [1]

 

Toacana ] Galleria di immagini  
       
   
Monte Labbro | La Torre Giurisdavidica
   
   

La torre Giurisdavidica si trova sul Monte Labbro, nel comune di Arcidosso. La riserva naturale Monte Labbro è una area naturale protetta della Toscana, situata in un'area di grande valore paesaggistico, ambientale e storico[1].
L'area della riserva naturale (616 ha) comprende al suo interno sia il parco faunistico del Monte Amiata, che la vetta del monte Labbro (altezza m. 1193), con la torre Giurisdavidica.

Descrizione

La torre Giurisdavidica fu scelto da Davide Lazzeretti come centro della comunità giurisdavidica da lui fondata. Vi restano le rovine degli edifici innalzati tra il 1869 ed il 1875, in particolare la torre a pianta circolare, l'eremo e la chiesa.

Il Lazzeretti nacque ad Arcidosso nel 1834 da umile famiglia e dal 1868 si dedicò alla predicazione, raccogliendo qui una comunità di contadini che si ampliò rapidamente. Il giurisdavidismo univa temi religiosi e sociali e attirò verso la comunità un'ostilità da parte delle istituzioni religiose e politiche. La sua costruzione della torre fu iniziata nel luglio 1869 e terminò nell'agosto 1870. Tuttavia, la torre cedette dopo poco tempo per il peso del tetto. Il 18 agosto 1878 Davide, mentre guidava una numerosa processione verso Arcidosso, fu fronteggiato da una folla di paesani con in testa le forze dell'ordine. Un colpo di moschetto colpì alla testa il Lazzeretti che morì alla sera nei pressi delle Bagnore. Dopo la morte del Lazzaretti, la torre andò lentamente in rovina. Alcuni primi tentativi di recupero furono intrapresi nel 1958 da alcuni seguaci giurisdavidici. Gravemente danneggiata da un fulmine, fu consolidata nel 1995 e restaurata negli anni tra il 2003 e il 2004.

Oltre alla torre sono visibili i ruderi di altri edifici sacri giurisdavidici: la chiesetta, consacrata nel 1872 – con prima messa celebrata il 29 settembre 1875 – e l'eremo, completato nel 1875.


   
   

Mappa Monte Labbro, Eremo Lazzaretti, sulla Torre Giurisdavidica| Ingrandire mappa


 
   

Galleria fotografica Monte Amiata

Galleria fotografica Monte Labbro e Monte Amiata

 

 

   
Monte Labbro   Monte Buceto   Amiata flickr01

Monte Labbro

 

  Monte Buceto  

Monte Amiata

 

Arcidosso, Torre Giurisdavidica, on the top of Monte Labbro   ArcidossoMonteLabbroEremoLazzaretti02   Ruins of the Hermitage Eremo Lazzaretti, on Torre Giurisdavidica, on top of Monte Labbro

Torre Giurisdavidica, on the top of Monte Labbro

 

  Torre Giurisdavidica, Monte Labbro   Ruins of the Hermitage Eremo Lazzaretti, on Torre Giurisdavidica, on top of Monte Labbro 
         
         


Arcidosso

 

       
Arcidosso e il Monte Amiata, panorama   Arcidosso, targa david lazzaretti   Davide Lazzaretti
Arcidosso, panorama  

Targa sulla casa di Lazzaretti ad Arcidosso

 

  Davide Lazzaretti

Monticello Amiata

 

   
Cinigiano, Monticello Amiata Panorama   CinigianoMonticelloAmiataPanorama2  
Casa dove morì Davide Lazzeretti alle Bagnore

Monticello Amiata

 

  Panorama Monticello Amiata  
Bagnore, La casa dove morì Davide Lazzaretti

 

Merigar West

 

   
Alle pendici della Riserva Naturale del Monte Labbro è situata la comunità tibetana Merigar West, Gar europeo raggiungibile a piedi.

   
Gompa di Merigar West2   Buddha di Merigar West   Grande Stupa di Merigar West
Merigar West  

 

 

   

Trekking Monte Amiata | Da Roccalbegna a Monte Labbro


Trekking Monte Amiata | Da Roccalbegna a Monte Labbro


Traveling in Tuscany

Dal Vivo d'Orcia all'Eremo e all'Ermicciolo fino alle sorgenti del Vivo [LUNGHEZZA: 10 Km circa. DURATA: 3 ore circa] 

      
Nei castagneti di Arcidosso [LUNGHEZZA: 6.2 Km. DURATA: 3 ore circa]

    Da Tepolini attraverso i castagneti de.."la strada della castagna" [ LUNGHEZZA: 4.2 Km circa. DURATA: 1 ora e 1/4 ]

      Da Abbadia San Salvatore a Piancastagnaio [LUNGHEZZA: 13 Km circa. DURATA: 3 ore 1/2 circa ]

      Attraverso la riserva naturale de "il Pigelleto" [LUNGHEZZA: circa 10 Km. DURATA: 3 ore 1/2 circa ] 

      Dal parco faunistico del Monte Amiata alla cima del Monte Labbro [LUNGHEZZA: circa 6,5 Km. DURATA: 3 ore circa] 

      Da Bagno Vignoni, un'immersione nella Val d'Orcia [LUNGHEZZA: circa 12 Km. DURATA: 4 ore circa ] 

      Da Semproniano al piccolo borgo di Rocchette di Fazio [LUNGHEZZA: circa 10 Km. DURATA: 3 ore e 1/2 circa ] 

      Da Seggiano al castello di Potentino [LUNGHEZZA: circa 13 Km. DURATA: 3 ore e 1/2 circa ]

      Dal Prato delle macinaie alla vetta del Monte Amiata [LUNGHEZZA: circa 7 Km. DURATA: circa 2 ore e 1/2 ]

 


Immerso nella quiete della campagna toscana, a pochi chilometri da Montalcino, si trova Podere Santa Pia, una casa vacanze circondata dagli aromi della macchia mediterranea e con un panorama di rara bellezza. La natura e i sentieri che la circondano vengono considerati il luogo ideale per chi ama il silenzio e la tranquillità.
Partendo da Montalcino e viaggiando in direzione di Monte Amiata, si arriva nel cuore delle nostre colline dove si trova l'abbazia di Sant’Antimo, e vicino da Castiglioncello Bandini, il magnifico Podere Santa Pia. Qui trovate il piacere della quiete e la bellezza della natura toscana. Sono raggiungibili numerosi siti interessanti come il borgo di Santa Fiora con la Peschiera, il borgo di Rocchette di Fazio e la Pieve di Lamula; il Giardino di Daniel Spoerri nel comune di Seggiano; la chiesa dei santi Pietro e Paolo a Roccalbegna con la sua pala d'altare realizzata da Ambrogio Lorenzetti; Monte Labbro e l’Eremo di David Lazzaretti.


Case vacanza in Toscana | Podere Santa Pia


 
   
Celebrare il dolce far niente
Podere Santa Pia      

Celebrare il dolce far niente

 



 


Montegiovi, and light powder snow on the shoulders of Monte Amiata.

 

 


[1]  Foto LigaDue, licenziato in base ai termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported