Albarese | Parco Naturale delle Maremma

Capalbio


Colline Metallifere


la costa Toscana

La costa degli Etruschi

Crete Senesi

Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Grosseto

Manciano


Montalcino

Monte Amiata

Montepulciano

Prato

Scansano

Siena

          Fonti di Siena

Sorano

Sovana

Val d'Elsa

Val d'orcia

          Montalcino

          Pienza

          San'Antimo

Radicofani


Valle d'Ombrone

 

 

 

 

 

 

 





 
La Costa Toscana

Torre della Peschiera di Nassa Monte Argentario.jpg

Torre della Peschiera di Nassa [1]


Toacana ] Galleria di immagini  
     
   

Monte Argentario | Torre della Peschiera di Nassa
   
   

La Torre della Peschiera di Nassa è una torre costiera situata nel comune di Monte Argentario, lungo la costa settentrionale del promontorio dell'Argentario, non lontano dal porto di Santa Liberata e dalla Torre di Santa Liberata.Storia[modifica | modifica wikitesto]
La torre costiera fu costruita in epoca medievale con funzioni difensive e di avvistamento sul canale di accesso alla Laguna di Orbetello e sul vicino Tombolo della Giannella. La sua costruzione risale quasi certamente al periodo in cui gli Aldobrandeschi controllavano i centri di Porto Ercole e Talamone, e più in generale l'intera area attorno al promontorio dell'Argentario.

Durante il Quattrocento la struttura difensiva fu riqualificata dai Senesi, per migliorare il sistema difensivo costiero della zona che, in quell'epoca, vide anche la costruzione di altre torri.

Dopo un assalto condotto con successo nel 1552 dalle truppe francesi, la torre entrò a far parte del territorio dello Stato dei Presidii, divenendo uno dei punti strategici per il sistema difensivo dell'Argentario.

Durante l'assedio di Orbetello del 1646, la fortificazione fu teatro di una battaglia tra soldati francesi e spagnoli.

Nelle epoche successive, la torre continuò a svolgere le proprie funzioni difensive, che furono notevolmente rafforzata agli inizi dell'Ottocento durante il periodo napoleonico; nel 1802 vi fu costruita anche la cappella della Madonna di Loreto. Tuttavia, la sua definitiva dismissione alla fine dell'Ottocento comportò un inesorabile periodo di abbandono che ha determinato in seguito il crollo della parte superiore dell'edificio turriforme.


Aspetto attuale

La Torre della Peschiera di Nassa, così denominata per la presenza della vicina peschiera, si trova in posizione rialzata nei pressi della strada che costeggia la costa settentrionale del promontorio dell'Argentario, non lontano dalla Torre di Santa Liberata, dal porto-canale e dall'estremo lembo meridionale del Tombolo della Giannella.

Dell'antica torre si conserva soltanto l'imponente basamento a scarpa a sezione quadrata delimitato in alto dalla cordonatura che costituisce la sommità del rudere, le cui spesse mura rivestite in pietra danno l'idea di quanto fosse imponente la struttura turriforme originaria prima che il crollo ne determinasse la perdita della parte superiore.

Originariamente, la struttura si sviluppava su tre livelli, culminando con una merlatura sommitale che delimitava la terrazza dalla quale le sentinelle svolgevano le funzioni di avvistamento sia verso il mare aperto che verso la laguna.

 

Bibliografia

Gualtiero Della Monaca, Domenico Roselli, Giuseppe Tosi. Fortezze e torri costiere dell'Argentario, Giglio e Giannutri. Pitigliano, Laurum Editrice, 1996, pp. 47-50.
Giuseppe Guerrini (a cura di). Torri costiere della provincia di Grosseto (Amministrazione Provinciale di Grosseto). Siena, Nuova Immagine Editrice, 1999, p. 231.

 

   
   

Mappa Torre della Peschiera di Nassa | Ingrandire mappa


 
   

Galería Fotográfica della Costa Toscana

Galería Fotográfica della Costa Toscana

 

   

Porto Ercole

 

   
Porto commerciale del valle  

Porto Ercole - Vista fortezza dalla rocca 2.JPG

 

Porto Ercole - Vista Laguna dalla rocca.JPG

Porto San Stefano

 

  Porto Ercole - Vista fortezza dalla rocca   Porto Ercole - Vista Laguna dalla rocca

Porto Ercole - Palazzo del governatore.JPG

  Porto Ercole - Vista porto dalla rocca  

Porto Ercole - Salita alla fortezza dalla rocca.JPG

Porto Ercole - Palazzo del governatore

 

  Porto Ercole - Harbour view from the "rocca"  
Porto Ercole - Salita alla fortezza dalla rocca

Porto Ercole - Vista rocca e fortezza 2.JPG

   

Porto Ercole - Vista porto.JPG

Porto Ercole -Vista rocca e fortezza  
La regina Beatrice, il principe Claus e il loro primogenito Guglielmo Alessandro in vacanza a Porto Ercole nel 1968 (AP Photo/Mario Torrisi)
 

Porto Ercole - Vista porto

 

 


Walking in Tuscany | A walk close to the sea, towards Cala Violina and Cala Martina

Trekking in toscana | Itinerario trekking: Punta Ala - Cala Violina (It)

Discover cycling routes in Tuscany | Cala Violina and Cala Martina, pristine beaches





Hidden secrets in Tuscany | Holiday home Podere Santa Pia

 

 

Colline sotto Podere Santa Pia

Podere Santa Pia

 

 
Podere Santa Pia, giardino
 
Colline sotto Podere Santa Pia

[1] Photo by Alienauti Matteo Vinattieri. This file is licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported license.

Torre della Peschiera di Nassa

 

Questo articolo è basato parzialmente sull'articolo Torre della Peschiera di Nassa dell' enciclopedia Wikipedia ed è rilasciato sotto i termini della GNU Free Documentation License.