Galleria fotografica Siena




Palazzo Pubblico

The Siena Duomo

The Mosaic floor and the Porta del Cielo

Ospedale Santa Maria della Scala

Palazzo Piccolomini and the Archivio di Stato di Siena

Basilica dei Servi

Some of the best Restaurants in Siena 

Food shopping addresses in Siena

L’Orto de’Pecci

The Palio

Foundation of Siena

Sienese School of Painting

Fonti di Siena

 

The Siena area

 

 





 
Il Palio di Siena

E N G Rosanna Bonelli, conosciuta da tutti a Siena come Rompicollo [1]


Toacana ] Galleria di immagini  
     
   


Siena | Il Palio di Siena | Rosanna Bonelli, l'unica fantina del Palio, conosciuta da tutti a Siena come Rompicollo

   
   

Rosanna Bonelli detta Diavola e Rompicollo (Siena, 10 agosto 1934) è una ex fantina italiana.

Palio di Siena

La Bonelli non è stata la prima donna della storia a disputare il Palio. Infatti il 15 agosto 1581 fu la villanella Virginia Tacci a correre per la Contrada del Drago; va però detto che quel Palio fu corso "alla lunga" e non è riconosciuto tra quelli ufficiali nell'Albo delle vittorie del Palio di Siena.

Senese di nascita, la Bonelli aveva frequentato la scuola di equitazione di Firenze e nel corso degli anni cinquanta partecipava regolarmante a vari concorsi ippici e corse in ippodromo. Nel 1957 si trovava a Siena, nel periodo in cui Luigi Zampa girava il film La ragazza del Palio (con Vittorio Gassman e Diana Dors); durante una pausa delle riprese la Bonelli riuscì ad intrufolarsi nell'entrone dov'erano presenti i fantini scritturati dalla produzione e, con la complicità del fantino Fernando Leoni detto Ganascia, riuscì a montare a cavallo e fare alcuni giri sul tufo di Piazza del Campo. Casualità volle poi che la controfigura della protagonista si infortunò: la Bonelli si propose e venne scelta come sostituta.

 

 

Durante le riprese nacque così il desiderio di correre il Palio vero; spinta anche dalla produzione del film, in cerca di un lancio pubblicitario, la Bonelli si propose allo zio Umberto Bonelli, allora capitano della Contrada della Selva. Lo zio pose però il veto assoluto, temendo per l'incolumità della nipote e convinse anche gli altri capitani a non ingaggiare la ragazza. Nonostante ciò la sua contrada, l'Aquila, le offrì la possibilità di correre, vista anche la pochezza del barbero Percina e la recente vittoria del 1956 (con Francesco Cuttoni detto Mezz'etto).

La Bonelli prese parte a tre prove vincendone due; venne ufficialmente segnata con il soprannome Diavola, anche se era ormai nota a tutti come Rompicollo, dal titolo di una celebre operetta del padre Luigi (scrittore e sceneggiatore teatrale senese, 1892-1954). Al Palio partì indietro, ma si lanciò in una grande rimonta nei confronti di Giorgio Terni detto Vittorino del Nicchio; durante l'inseguimento ostacolò la Torre (Rosario Pecoraro detto Tristezza) e successivamente, alla seconda curva di San Martino, cadde trascinata da Romano Corsini detto Romanino, della Lupa.

A Palio concluso Rompicollo venne accusata da alcuni torraioli di aver ostacolato la corsa della loro contrada. Volò addirittura qualche ceffone e in sua difesa accorse un contradaiolo dell'Aquila con un mazzo di rose a gambo lungo che aveva pronto per offrile e del quale invece si servì per allontanare gli aggressori.

In settembre la Domenica del Corriere dedicò la copertina alla storia di Rompicollo ed agli eventi legati al Palio di agosto.

Nel 2016 Rosanna Bonelli ha offerto il masgalano per ricordare l'anniversario della sua partecipazione al Palio di Siena. L'opera è stata realizzata dalla figlia dell'ex fantina, Chiara Flamini, e vinta dalla Contrada Sovrana dell'Istrice.

Presenze al Palio di Siena

Palio

Contrada Cavallo Note
16 agosto 1957 Aquila Percina (scosso)




   
   

Voglio essere Rompicollo, la vera storia della ragazza del Palio [Trailer]

Un film di Antonio Bartoli e Silvia Folchi

 

VOGLIO ESSERE ROMPICOLLO. LA VERA STORIA DELLA RAGAZZA DEL PALIO - I WANT TO BE ROMPICOLLO TRAILER

 
   
     
Bibliografia

 

 

 

 

 

 

 

 

Galleria fotografica Siena

Il Palio di Siena | Galleria fotografica

  Rosanna Bonelli, Rompicollo
   

Rompicollo con il giubbetto dell'Aquila

 

Il Carroccio nel Campo   Palio - Carrocio   Il Palio dell'Assunta 2006

Il carroccio trainato dai buoi che trasporta il palio e i giudici si ferma ad ogni angolo della piazza

 

  Il Carroccio di Siena durante il Palio 2006   Il Palio dell'Assunta (16/08/2006)
Palio di Siena 1953 a   Siena Palio-Fahnen 20030815-360.jpg   Il Palio di Siena luglio 2008 4

Palio 1953

 

  Bandierine delle contrade del Palio   ll Palio di Siena luglio 2008
Palio Assunta 08 102   Palio Assunta 08 136   Palio Assunta 2008,  Il fantino Giovanni Atzeni

Salasso il 16 agosto 2008 nella Nobile Contrada del Nicchio [2]

 

 

 Il fantino Jonatan Bartoletti [2008]

 

  Palio Assunta 2008, Il fantino Giovanni Atzeni


Traveling in Tuscany | The Palio di Siena 

Videos of recent editions | Video Palio di Siena



[1]

Holiday accomodation in Tuscany




Case vacanza in Toscana | Podere Santa Pia



La Ragazza del Palio (1957) - Ultima scena

 

 

La Ragazza del Palio (1957) - Il trailer

 

La Ragazza del Palio (1957) Regia: Luigi Zampa

 

 
 

Questo articolo è basato sull'articolo Rosanna Bonelli dell' enciclopedia Wikipedia, disponibili nei termini della licenza Creative Commons Attribution 2.5, tranne dove altrimenti specificato. Vedi le Condizioni d'uso.

Fonti Bibliografia