Albarese | Parco Naturale delle Maremma

Capalbio


Colline Metallifere


la costa Toscana

Crete Senesi


         
Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Grosseto


Manciano


Montagnola Senese


Montalcino

Monte Amiata

Montepulciano

Prato

Scansano

Siena

          Fonti di Siena

Sorano

Sovana

Val d'Elsa

Val d'orcia

          Montalcino

          Pienza

          Sant'Antimo

          San Quirico d'Orcia

          Radicofani

          Walking in the Val d'Orcia


Val di Chiana


         Montepulciano

         Montefollonico


Valle d'Ombrone

 

 

 

 

 

 

 





 
Wine in Tuscany

Sassicaia.jpg

N L         E N G         I T        D E U
10 annate di Bolgheri Sassicaia [1]

 

Toacana ] Galleria di immagini  
     
   
Bolgheri Sassicaia
   
   

Il Bolgheri Sassicaia è un vino DOC la cui produzione è consentita in una specifica zona del comune di Castagneto Carducci[1], prodotto con almeno l'80% di Cabernet Sauvignon. Il Bolgheri Sassicaia è uno dei vini italiani più pregiati e costosi ed è prodotto esclusivamente dall'azienda Tenuta San Guido, che possiede tutti i vigneti all'interno dell'area delimitata dalla DOC.


Caratteristiche organolettiche

colore: rosso rubino intenso, tendente al granato con l'invecchiamento
odore: ricco, elegante, maestoso
sapore: asciutto, pieno, robusto e armonico, con buona elegante struttura.

Cenni storici

Intorno agli anni quaranta il marchese Mario Incisa della Rocchetta, grande esperto di cavalli e grande appassionato di vini francesi, importò dalla tenuta dei Duchi Salviati a Migliarino alcune barbatelle di cabernet sauvignon e di cabernet franc[3]. La decisione di piantare questi vitigni fu in parte dovuta alla somiglianza morfologica che egli aveva notato tra la zona di provenienza denominata Graves, a Bordeaux, e quella dove avrebbe poi fatto crescere i vitigni. E fu così che il marchese piantò i vitigni all'interno della tenuta San Guido, nella Maremma livornese, ne ebbe grande cura e nel 1944 ottenne le prime bottiglie di Sassicaia. Il vino venne prodotto, inizialmente ad esclusivo uso familiare, in controtendenza con gli standard produttivi dei tempi che tendevano a privilegiare la quantità alla qualità. La prima annata commercializzata fu il 1968.

Alla fine del 2013, con la pubblicazione del relativo decreto da parte del Mipaaf, il Sassicaia si è staccato dalla DOC Bolgheri (di cui era sottozona sino dal 1994, anno di nascita della DOC) ed è diventato una DOC autonoma[4]. Questo ultimo passo completa il percorso cominciato come semplice vino da tavola, successivamente vino IGT, sottozona DOC e, finalmente, DOC a sé stante.


DOC proprietaria

Il Sassicaia detiene un primato: è il primo vino italiano di una specifica cantina, che, come succede in Francia per altri pochissimi vini celeberrimi, ha una DOC riservata appositamente[5]. Infatti, la denominazione Bolgheri Sassicaia la può utilizzare esclusivamente la Tenuta San Guido (di proprietà della famiglia Incisa della Rocchetta) per il suo vino corrispondente (questo perché Sassicaia è un cru in Bolgheri interamente posseduto da Tenuta San Guido).

 

   
   

Mappa Itinerario trekking Tenuta San Guido - Castiglioncello di Bolgheri


 
   

Abbinamenti consigliati

Particolarmente indicato per i cibi dal sapore intenso e prodotti da caccia, in particolar modo il piccione arrosto, i filetti alla bordolese, i formaggi dal sapore deciso. Consigliato anche il semplice abbinamento con qualche gheriglio di noce e fungo porcino a crudo, condito solo con poche gocce di olio di oliva e qualche intensa erba aromatica dal profumo mediterraneo.

Tabella annate

10 annate di Bolgheri Sassicaia
I fattori climatici nella fase vegetativa della vite (aprile-settembre) ricoprono sicuramente un ruolo fondamentale sulle caratteristiche finali del vino di una determinata annata. Tuttavia, ad essi va aggiunta anche la selezione delle uve migliori, il metodo di vinificazione e il successivo invecchiamento ed affinamento.

Tra le annate eccellenti sono da ricordare quelle del 1978, 1985, 1988, 1990, 1995, 1997 e 2004 che si avvicinano moltissimo alla perfezione; di seguito è riportata la tabella delle annate dal 1968 in poi, con le previsioni per quelle più recenti in affinamento.


Tabella delle annate del Bolgheri Sassicaia
 
  • 1968 *****
  • 1969 ***
  • 1970 ****
  • 1971 ****
  • 1972 ***
  • 1973 ****
  • 1974 ***
  • 1975 *****
  • 1976 **
  • 1977 *****
  • 1978 ***** +
  • 1979 ***
  • 1980 ***
  • 1981 *****
  • 1982 ****
  • 1983 ****
  • 1984 **
  • 1985 ***** +
  • 1986 ***
  • 1987 ****
  • 1988 ***** +
  • 1989 ***
  • 1990 ***** +
  • 1991 ***
  • 1992 ****
  • 1993 *****
  • 1994 *****
  • 1995 ***** +
  • 1996 ****
  • 1997 ***** +
  • 1998 *****
  • 1999 *****
  • 2000 ****
  • 2001 *****
  • 2002 ***
  • 2003 ****
  • 2004 ***** +

 

 

 

Legenda

  • ***** + Storica
  • ***** Eccellente
  • **** Ottima
  • *** Pregevole
  • ** Mediocre
  • * Insufficiente


La Costa degli Etruschi | Galleria fotografica

 

Viale dei Cipressi, Bolgheri, Castagneto Carducci   Oratorio di san guido 03   Bolgheri, Castagneto Carducci, Viale dei Cipressi, e l'Obelisco Carducci

Viale dei Cipressi, Bolgheri, Castagneto Carducci

 

 

Oratorio di San Guido

 

  Bolgheri, Castagneto Carducci, Viale dei Cipressi, e l'Obelisco Carducci
Cypress trees between San Quirico d'Orcia and Montalcino   Bolgheri Viale dei Cipressi 001   Oratorio di San Guido, Bolgheri, Castagneto Carducci

Cypress trees between San Quirico d'Orcia and Montalcino

 

 

Viale dei Cipressi, Bolgheri,  la famosa poesia di Giosuè Carducci intitolata "Davanti San Guido"

 

  Oratorio di San Guido, Bolgheri, Castagneto Carducci
Bolgheri Castello   Bolgheri Cimitero   Vigna Masseto. Ornellaia e Masseto Società Agricola S.r.l..

Bolgheri Castle

 

  Bolgheri, cimitero  

Vigna del Masseto. Ornellaia e Masseto Società Agricola S.r.l..


Itinerari Trekking Costa degli Etruschi | Tenuta San Guido - Castiglioncello di Bolgheri 

Castiglioncello dista sei-sette chilometri da Bolgheri. Dal viale dei cipressi ci si immette nella Bolgherese, la strada che porta a Castagneto, dopo due chilometri, svoltiamo a sinistra, entriamo nei vigneti del Sassicaia. Ill percorso continua a Castiglioncello di Bolgheri, la località più elevata del territorio comunale con i suoi m.393 di altitudine. Il castello è di proprietà privata, per questo non è visitabile che all'esterno, tranne una giornata in luglio. Il 16 luglio i bolgheresi vanno in processione fino al castello a venerare la Madonna.


Sito ufficiale di Tenuta San Guido, su sassicaia.com.

Sito ufficiale del Consorzio, su bolgheridoc.com.


Holiday accomodation in Tuscany




Case vacanza in Toscana | Podere Santa Pia



Colline sotto Podere Santa Pia

Podere Santa Pia

 

  Podere Santa Pia  
Colline sotto Podere Santa Pia

Tra i cipressi al Podere Santa Pia

 

   

#poderesantapiaIl nostro giardino. Insieme ai vigneti e agli uliveti, i cipressi sono l'elemento simbolo del paesaggio toscano




[1] Foto di Lucarelli, licenziato in base ai termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported
[2] Fonte: MARIO LANCISI, Là dove nacque come scommessa il primo Sassicai | www.iltirreno.gelocal.it/regione/2014
[3] tenutasanguido.com, http://www.tenutasanguido.com/Sassicaia.html.
[4] Gruppo Meregalli
[5] Sito Meregalli

 

Questo articolo è basato sull'articolo

dell' enciclopedia Wikipedia ed è rilasciato sotto i termini della GNU Free Documentation License.