Alberese | Parco Naturale delle Maremma

Arezzo


Capalbio


Colline Metallifere

la costa Toscana

        Walking along the Tuscan coast

Crete Senesi

        Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

        Walking in the crete senesi

Grosseto


Manciano


Montagnola Senese

         Walking in the Montagnola senese


Montalcino

Monte Amiata

         Walking on Monte Amiata

Montepulciano

Prato

Scansano

Siena

          Fonti di Siena

Ospedale Santa Maria della Scala

Sorano

Sovana

Val d'Elsa

          certaldo

          San Gimignano

          Colle di Val d'Elsa

Val d'orcia

          Montalcino

          Pienza

          ; Sant'Antimo

          San Quirico d'Orcia

          Radicofani

          Walking in the Val d'Orcia


Val di Chiana

         Montepulciano

         Montefollonico


Valle d'Ombrone

 

 

 

 

 

 

 





 
Montalcino

Colle Val d'Elsa -Ex Stazione Ferroviaria-.JPG

N L

Colle di Val d'Elsa, Piazza Arnolfo di Cambio (1)

 

Toacana ] Galleria di immagini  
     
   

Colle di Val d'Elsa, Piazza Arnolfo di Cambio

   
   

Colle di Val d'Elsa (localmente Colle) è un comune italiano della provincia di Siena in Toscana. Il comune è il più importante centro italiano della produzione di cristallo. Piazza Arnolfo di Cambio, o più semplicemente Piazza Arnolfo, è la piazza centrale della parte bassa di Colle Val d'Elsa.


Piazza Arnolfo di Cambio

Piazza Arnolfo rappresenta il cuore sociale e commerciale della città ed il suo rinnovamento architettonico, coordinato da Jean Nouvel, è il volano della riqualificazione urbana e della rivitalizzazione commerciale che l'amministrazione comunale sta portando avanti.(2)


   
   

Mappa Piazza Arnolfo di Cambio | Ingrandire mappa

 

 
   

Storia, Fondazione

La sua nascita risale al 1865 quando nacque l'idea di cercare una zona da adibire a mercato e fiere. L'area venne individuata dall'Amministrazione Comunale nel vecchio “Pian dei Canali” (che doveva il nome alla presenza delle gore) in quanto gli spazi avrebbero consentito la creazione di abitazioni all'intorno della piazza e le strade di accesso. Per la realizzazione della piazza vengono abbattute parte delle vecchie mura di cinta della città e l'antica chiesa di San Jacopo. Agli edifici che furono edificati intorno alla piazza si aggiungerà, nel 1879 la Stazione ferroviaria, punto finale della Ferrovia Poggibonsi-Colle val d'Elsa.

Al centro della piazza fu collocata una fontana che, nel 1925, fu sostituita dal monumento ai caduti della prima guerra mondiale. Il monumento, opera dello scultore Mario Sabbatelli, realizzato sotto la direzione dell'ingegner Ferruzzi fu realizzato dall'impresa Archimede Corti ed inaugurato ufficialmente il 4 novembre 1925 dal re Vittorio Emanuele III.

Piazza Arnolfo, la piazza per il colligiani, ha sempre rappresentato il cuore della città dal punto di vista sia sociale sia commerciale, svolgendo la funzione di punto di incontro ed aggregazione sociale e culturale della cittadinanza.

PIAZZA ARNOLFO con FONTANA.JPG

Piazza Arnolfo con la fontana in una vecchia foto di inizio 1900

 

Futuro

L'Amministrazione Comunale di Colle Val d'Elsa, nell'ambito di una riqualificazione generale del centro della città bassa, ha affidato ad un “team” di “artisti” il progetto per la ristrutturazione della piazza. Il team è coordinato dall'architetto francese Jean Nouvel e dal suo atelier ed è composto da Daniel Buren, Bertrand Lavier, Alessandra Tesi e Lewis Baltz.

 

Lavori di piazza 2008.JPG

Piazza Arnolfo di Cambio, lavori in corso

 

Gli artisti che compongono il team, che si occuperà anche della riqualificazione delle zone adiacenti la piazza, come la zona della cosiddetta “Fabbrichina” (una zone artigianale ed industriale prossima al centro e da anni totalmente dismessa), dove sorgerà il “Centro del Cristallo” (con auditorium, aree per l'attività didattica e spazi museali ed espositivi), si occuperanno di aspetti diversi: Daniel Buren si occuperà della pavimentazione che sarà realizzata a riquadri o a raggi (dal lato della stazione ferroviaria) con marmi neri e bianchi alternati; Bertrand Lavier curerà l'arredo urbano, con l'idea originaria di applicare delle tende ad ogni arco dei portici che circondano la piazza; Alessandra Tesi si occupa invece della nuova illuminazione dei portici; Lewis Baltz ha invece il compito della riscoperta della gora). Jean Nouvel, oltre al coordinamento, si è già occupato della realizzazione dell'impianto di risalita che conduce al Baluardo (per la cui realizzazione è stato recuperato lo spazio adibito a rifugio antiaereo durante la Seconda guerra mondiale) e della fermata delle autolinee nello spazio antistante la stazione ferroviaria avvalendosi anche della collaborazione del paesaggista Gilles Clément.

Il progetto prevede lo spostamento del monumento ai caduti di alcune decine di metri e la realizzazione di una fontana sul lato della vecchia stazione ferroviaria.

Il Baluardo

La struttura collega via Meoni, nella parte bassa, con il Baluardo, in Colle alta, e rappresenta un nuovo servizio per i cittadini, oltre che un importante strumento per la rivitalizzazione commerciale e turistica della città. Il progetto è anch§nstato realizzato con la consulenza artistica di Ateliers Jean Nouvel.(2)


Galleria fotografica Colle di Val d'Elsa

 

Il Baluardo   Veduta del Baluardo con l'impianto di risalita   Colle di Val d'Elsa, la Costa

Il Baluardo

 

 

Veduta del Baluardo con l'impianto di risalita

 

 

Colle di Val d'Elsa, la Costa

Colle di Val d'Elsa, Duomo (Concattedrale dei Santi Alberto e Marziale)   Colle di Val d'Elsa, Duomo   Duomo di Colle de Val d'Elsa

Colle di Val d'Elsa, Duomo (Concattedrale dei Santi Alberto e Marziale)

 

 

Colle di Val d'Elsa, Duomo

 

 

Duomo di Colle

 

Images Colle di Val d'Elsa



   
Panoramic view of Colle di Val d'Elsa alta   Chiesa di Santa Maria in Canonica (Colle Val d'Elsa)   Colle di Val d'Elsa, Palazzo Pretorio

Colle di Val d'Elsa, panorama del centro storico

 

Chiesa di Santa Maria in Canonica
(Colle Val d'Elsa)

 

 

Colle di Val d'Elsa, Palazzo Pretorio

         
         



Traveling in Tuscany| Holiday homes in southern Tuscany | Podere Santa Pia

 

Bee hive in the garden
     

 

 

 
         

Podere Santa Pia, situated in a particularly scenic valley | Impressions and reviews

   

Colle di Val d'Elsa ospita Jean Nouvel e la presentazione dei suoi progetti | www.archimagazine.com

Piazza Arnolfo di Cambio — Ateliers Jean Nouvel

Colle Val d’Elsa: Jean Nouvel riqualifica la Fabbrichina | www.archiportale.com


[1] Photo by LigaDue licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 4.0 International license.
[2] Fonte: Il Bilancio di mandato 2004-2009 Comune di Colle di Val d'Elsa | pdf

 


This article incorporates material from the Wikipedia article Piazza Arnolfo di Cambio published under the GNU Free Documentation License.