Alberese | Parco Naturale delle Maremma

Capalbio


Colline Metallifere


la costa Toscana

        Walking along the Tuscan coast

Crete Senesi

         
Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Grosseto


Manciano


Montagnola Senese

         Walking in the Montagnola senese


Montalcino

Monte Amiata

Montepulciano

Prato

Scansano

Siena

          Fonti di Siena

Sorano

Sovana

Val d'Elsa

          San Gimignano

Val d'orcia

          Montalcino

          Pienza

          Sant'Antimo

          San Quirico d'Orcia

          Radicofani

          Walking in the Val d'Orcia


Val di Chiana

         Montepulciano

         Montefollonico


Valle d'Ombrone

 

 

 

 

 

 

 





 
Montalcino

Campiglia Marittima, panorama

N L

Campiglia Marittima, panorama  [1]

 

Toacana ] Galleria di immagini  
     
   

Campiglia Marittima, Livorno

   
   

Campiglia Marittima è un comune della provincia di Livorno in Toscana. Il toponimo è attestato per la prima volta nel 1004 come Campillia e deriva dal latino campus, «campo». Nel 1862 fu aggiunta la specificazione marittima, cioè «della Maremma» (in latino Maritima). Il paese è uno dei comuni facenti parte del circondario della Val di Cornia e comprende la più popolosa frazione di Venturina Terme.

Da molteplici testimonianze archeologiche nel territorio comunale si sa che sono esistiti stanziamenti anteriori al Medioevo. Il territorio comunale già in epoca etrusca e romana è abitato anche grazie al fatto che la zona è ricca di minerali, testimonianze di questa attività sono visibili ai piedi del paese dove oggi si trova la chiesa della Madonna di Fucinaia e il parco archeo-minerario di San Silvestro. Oggi sono visitabili i forni fusori e i pozzi minerari che gli etruschi sfruttavano in cerca di metalli.

La pieve di San Giovanni

Pieve di San Giovanni (Campiglia Marittima), cimitero di Campiglia Marittima

Pieve di San Giovanni (Campiglia Marittima), cimitero di Campiglia Marittima [2]



La pieve di San Giovanni si trova all'interno del cimitero di Campiglia Marittima.


Storia


La pieve, nota fin dal 1075, mostra affinità con la pieve di San Giusto a Suvereto nella pianta a croce latina, e nella copertura a capriate sull'esempio dell'architettura romanica pisana.

La facciata ha il portale sormontato da un architrave con motivi a girali e da una lunetta traforata e chiusa da un archivolto bicromo. Di grande importanza è l'architrave del portale sul lato sinistro, attribuito al Maestro Matteo (a cui si deve la realizzazione dell'intero edificio), raffigurante una scena di caccia al cinghiale che simboleggia la vittoria di Cristo e dei suoi fedeli sul demonio.



Entrata cimitero Pieve di San Giovanni (Campiglia Marittima) Pieve di San Giovanni (Campiglia Marittima) e la pianura Piombino Pianura Piombino dal cimitero Pieve di San Giovanni (Campiglia Marittima)

Pieve di San Giovanni (Campiglia Marittima), vista da Campiglia Marittima [1]

 



Giorni e orari di apertura

martedì, mercoledì, giovedì, sabato, domenica: ore 8.00 – 11.50 e 14.00 – 16.50.
Orario estivo: durante il periodio di ora legale il cimitero prolunga l’apertura fino alle 17.50


 

La Rocca di Campiglia Marittima


Anche nell'area di Campiglia Marittinma, area ricca di minerali, troviamo tracce di colonizzazione etrusca e romana. Ai piedi del paese si trova la chiesa della Madonna di Fucinaia (fucina significa forgia), dal punto più alto, è possibile esplorare i resti della bellissima Rocca di Campiglia che risale al X secolo.
La rocca occupa un’area semicircolare sulla collina più alta di Campiglia a quota 281 m s.l.m., comprende l’edificio del cassero o dongione, l’antica cisterna, l’imponente parete merlata con bifora dell’edificio gentilizio (sec. XI – XV) e l’acquedotto degli anni ’30 del XX secolo. Gli edifici ospitano il museo dei reperti della rocca, e quello della storia del borgo medievale di Campiglia dove a tutt’oggi sono evidenti le strutture delle case torri pisane. Gli edifici sono al centro di un parco delimitato dalle mura di cinta della Rocca punteggiate da bastioni.



La Rocca di Campiglia Marittima [4]

 

Con l'obiettivo di ricostruire la vita antica vita della comunità, sono stati collocati nel cassero i reperti archeologici rinvenuti durante gli scavi della Rocca appartenuta alla famiglia della Gherardesca. Tra questi reperti si segnalano una corazzina quasi integra, un elmo e una piccola collezione di armi. L'esposizione comprende anche interessanti e gradevoli pannelli didattici.


Ore apertura

Il Parco è aperto con ingresso gratuito nelle ore diurne.
Apertura fino al 15 settembre tutti i giorni h. 17.00-22.00.
Dal 15 settembre: tel. 0565.226445


Campiglia Marittima | Cucina e prodotti tipici



Dolce tipico di Campiglia Marittima è la schiaccia campigliese, si tratta di una torta croccante che va servita accompagnata con vino bianco o in alternativa, con del vin santo.

Eventi

L'appuntamento più caratteristico è "Apritiborgo", il festival del teatro e delle arti di strada, nato nel 2005 grazie alla collaborazione con l'Accademia di belle arti di Firenze, che si svolge nelle strade del borgo tutti gli anni dall'11 al 15 agosto.


Vicinanza

Golfo di Baratti, Populonia

 

Golfo di Baratti, Costa degli Etruschi

Golfo di Baratti, Piombino, Maremma [1]

 

Il Golfo di Baratti prende la denominazione dalla località di Baratti, situata all'estremità meridionale, presso la quale si trovano tumuli di epoca etrusca.
Populonia, è stata in antichità una delle più grandi ed importanti città etrusche e romane. L'antico abitato si trova in posizione dominante su di uno dei promontori che formano il golfo di Baratti.



Il parco archeologico di San Silvestro


Più in alto nelle montagne, a nord di Campiglia Marittima, c'è il vecchio sito minerario e la fortezza di San Silvestro. Il parco archeologico di San Silvestro, un museo a cielo aperto sulle attività minerarie in questa regione. È possibile visitare i forni fusori e le miniere che gli Etruschi hanno sfruttato alla ricerca di metalli.


La rocca di san silvestro

La Rocca di San Silvestro [4]

 

Rocca San Silvestro, conosciuta in epoca medievale come il pitosfero, è un villaggio fortificato sorto intorno al X secolo, grazie allo sfruttamento signorile dei ricchi giacimenti minerari.

Il complesso si trova all'interno del parco archeominerario di San Silvestro, sul crinale del Monte Rombolo, a una quota di 331 metri s.l.d.m. L'ingresso al parco è collocato sulla strada provinciale che collega Campiglia Marittima a San Vincenzo.


Parco Archeominerario di San Silvestro

Via di San Vincenzo 34/b, Campiglia Marittima Orari di apertura 

 

 

   
   

Mappa Pieve di San Giovanni (Campiglia Marittima)i | Ingrandire mappa

 


 
   





 

       

Cimitero di Campiglia Marittima

  Cimitero e Pieve di San Giovanni (Campiglia Marittima)   Campiglia Marittima, Pieve di San Giovanni, facciata

Cimitero di Campiglia Marittima

 

  Cimitero e Pieve di San Giovanni (Campiglia Marittima)  

Pieve di San Giovanni (Campiglia Marittima), facciata

 


La Costa degli Etruschi | Galleria fotografica

 

Golfo di Baratti, vista da Populonia   Golfo di Baratti   Populonia panorama
Golfo di Baratti, vista da Populonia  

Golfo di Baratti

 

  Populonia, panorama
Rocca di Campiglia Marittima   Bolgheri Viale dei Cipressi 001   Oratorio di San Guido, Bolgheri, Castagneto Carducci
Rocca di Campiglia Marittima  

Viale dei Cipressi, Bolgheri,  la famosa poesia di Giosuè Carducci intitolata "Davanti San Guido"

 

  Oratorio di San Guido, Bolgheri, Castagneto Carducci

[1] Foto di LigaDue, licenziato in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution 3.0 Unportedale.
[2] Foto di Traveling in Tuscany © All rights reserved
[3] Fonte: Pieve di San Giovanni Campiglia Marittima | Val di Cornia | www.invaldicornia.it



 

UFFICIO TURISTICO CAMPIGLIA MARITTIMA

c/o Centro Civico Mannelli, Via Buozzi 11/a - tel. 0565 837201
www.comune.campigliamarittima.li.it

Val di Cornia | Parchi della Val di Cornia

I Parchi della Val di Cornia, in Toscana, raccontano una storia millenaria che parte dall’antico popolo degli Etruschi e testimonia secoli di attività di estrazione e lavorazione dei metalli, proponendo anche splendidi ambienti naturali , costieri e collinari. Il sistema include 2 Parchi Archeologici, 4 Parchi Naturali, 3 Musei, 1 Centro di Documentazione, compresi nell’area di cinque Comuni all’estremo sud della provincia di Livorno, di fronte all’isola d’Elba.

E. Morelli, Strade e paesaggi della Toscana: il paesaggio dalla strada, la strada come paesaggio, Firenze 2007, p. 103.

Corriere Fiorentino, Viale dei Cipressi, corrierefiorentino.corriere.it. URL consultato il 25 agosto 2017.


Holiday accomodation in Tuscany


Immerso nella quiete della campagna toscana, a pochi chilometri da Montalcino, si trova Podere Santa Pia, una casa vacanze circondata dagli aromi della macchia mediterranea e con un panorama di rara bellezza. La natura e i sentieri che la circondano vengono considerati il luogo ideale per chi ama il silenzio e la tranquillità.


Case vacanza in Toscana | Podere Santa Pia



Colline sotto Podere Santa Pia

Podere Santa Pia

 

 
Colline sotto Podere Santa Pia
   
         

Tra i cipressi al Podere Santa Pia

 

   

#poderesantapia Il nostro giardino. Insieme ai vigneti e agli uliveti, i cipressi sono l'elemento simbolo del paesaggio toscano



 

 

Questo articolo è basato parzialmente sull'articolo sull'articolo Pieve di San Giovanni (Campiglia Marittima), dell' enciclopedia Wikipedia ed è rilasciato sotto i termini della GNU Free Documentation License.